Le Notizie dal Mondo Sindacale Militare

Grande il successo riscosso, a livello centrale e periferico, del nostro sempre più conosciuto ed apprezzato Sindacato nazionale

 

Con le intense giornate che vanno dal 18 al 26 gennaio scorso, si completa il tour conoscitivo di AMUS presso le basi di Ghedi, Rivolto, Villafranca e Palazzo Aeronautica.

Ci riempie di orgoglio aver assistito al grande consenso riscosso, perché fare sindacato oggi, vuol dire essere presenti, ascoltare, ma soprattutto risolvere i problemi dei nostri iscritti, nell’interesse degli uomini in azzurro in primis e dell’Amministrazione Difesa tutta.

Leggi tutto...

E' ufficialmente partita la campagna di adesioni al primo Sindacato delle Forze armate italiane

 

Siamo lieti di annunciare che, dal 1 dicembre 2022, ha inizio il tesseramento in AMUS - Aeronautica, il primo vero Sindacato tra le Forze armate iscritto all'albo professionale del Ministero della Difesa

La decorrenza di tali sottoscrizioni avrà valenza giuridica ed operativa a far data 1 gennaio 2023.

Leggi tutto...

Un significativo passo in avanti malgrado le forti penalizzazioni nel merito, se paragonati al contesto lavorativo del dipendente privato

 

Con delibera n. 219 del 9 novembre u.s. (riportata in calce al presente articolo), il Consiglio di Amministrazione dell’INPS ha scelto di assicurare agli iscritti alla “Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali” (c.d. “Fondo Credito”), e dunque a tutti i dipendenti pubblici in servizio già iscritti al predetto Fondo o ai cessati dal servizio che si iscrivono, una nuova prestazione che consiste nell’anticipazione del TFS (Trattamento di Fine Servizio, c.d. “liquidazione”) e del TFR (Trattamento di Fine Rapporto), applicando a detta prestazione il tasso di interesse dell’1% dell’importo erogato, a carattere fisso per tutta la durata del finanziamento, e con l’aggiunta di un ulteriore 0,50% una tantum per spese di amministrazione.

Leggi tutto...

Collocazione in Ausiliaria per Ufficiali e Marescialli, relativa all'anno 2023

 

Potranno accedere all'Ausiliaria, relativamente all'anno in corso, solo gli Ufficiali e Marescialli che si trovino in una delle seguenti due condizioni:

- alla data del 31 dicembre 2022, 35 anni di anzianità contributiva e almeno 58 anni di età anagrafica;

- alla data del 30 settembre 2022, 41 anni di anzianità contributiva.

Leggi tutto...

Il 5 dicembre AMUS - Aeronautica inizia il proprio tour dalla regione Puglia, con in testa Gioia del Colle - a seguire Brindisi il giorno 6 e Lecce il giorno 7

 

Finalmente, dopo lunghe ed estenuanti attese, il nostro Sindacato militare, primo in assoluto tra le Sigle iscritte all'albo professionale del Ministero Difesa, comincia a farsi conoscere de visu all'interno dei reparti territoriali di Forza armata. 

Leggi tutto...
I sindacati militari vogliono il dialogo con il vertice politico

Lettera al Ministro, on. Guido Crosetto

Amus - Aeronautica, recentemente iscritta all'albo professionale ministeriale insieme ad altre sigle sindacali del Comparto Difesa e Sicurezza, ha indirizzato al Sig. Ministro della Difesa, on. Guido Crosetto, una missiva tesa ad attivare finalmente il tanto agognato dialogo sulle tematiche fondamentali per il personale dell’AM.

Leggi tutto...

AMUS - Aeronautica è il primo sindacato militare delle Forze armate italiane!

 

AMUS Aeronautica è il primo sindacato militare ad ottenere l’iscrizione all’albo professionale!
Un sentito ringraziamento va a tutti gli iscritti e a tutti gli uomini e donne dell’Aeronautica Militare che continueranno a riporre la loro fiducia nella nostra sempre più grande Organizzazione.

Leggi tutto...

Lettera al vertice di Forza Armata

Siamo venuti a conoscenza di una problematica molto seria che affligge una nostra iscritta, in servizio presso una nota base del nord Italia. Il tema in esame è relativo al futuro previsto impiego del militare, coniugata con un collega della Guardia di Finanza, presso l’Operazione “Strade Sicure – Aeroporti Sicuri”.

Leggi tutto...

Le tutele per il whistleblower - dall’inglese “segnalatore di illeciti o irregolarità” - si applicano anche al personale militare e di polizia

…era ora che se ne accorgessero!!!

 

La normativa in materia di whistleblowing si applica anche al personale militare e alle forze di polizia, in quanto dipendenti di amministrazioni pubbliche. Ai militari, pertanto, deve essere riconosciuto lo statuto di tutele previste dalla legge a garanzia dei whistleblower. L’eventuale archiviazione dell’esposto presentato da un militare non può giustificare la perdita di tali tutele. 

Leggi tutto...